Tab Laterale
Tab Banca Online
icona facebook
icona Youtube
 
Banner
Area Riservata Soci
 
RomagnaBanca Informa

RomagnaBanca Informa

 
13/06/2018
Contributi per le attività professionali

Bando professionistiLa Regione Emilia Romagna, in attuazione dell’azione 3.5.2 del POR FESR 2014-2020, intende promuovere in modo diffuso l’innovazione per l’ampliamento e il potenziamento servizi offerti per la crescita delle attività libero professionali a supporto dei processi produttivi e dell’economia regionale, dando la possibilità ai seguenti beneficiari:

  • Liberi professionisti ordinistici, titolari di partita Iva, esercitanti attività riservate, iscritti ai sensi dell’art. 2229 del codice civile a Ordini o Collegi professionali e alle rispettive Casse di previdenza, che operano in forma singola, associata o societaria;
  • Liberi professionisti non ordinistici titolari di partita Iva, autonomi, operanti in forma singola, o associata di “studi formalmente costituiti“ (esclusa la forma di impresa), iscritti alla gestione separata Inps previsto dall'art. 2, comma 26 della Legge 335/95, anche appartenenti ad Associazioni professionali riconosciute di cui alla L. n.4/2013;

di ottenere un’agevolazione, a fondo perduto, nella misura del 40% dell’investimento ritenuto ammissibile, elevabile al 45% qualora ricorra una delle seguenti ipotesi:

  • nel caso in cui il beneficiario realizzi un incremento occupazionale;
  • nel caso in cui il beneficiario sia un soggetto caratterizzato dalla rilevanza della componente femminile/giovanile;
  • nel caso in cui il beneficiario sia in possesso del rating di legalità;
  • nel caso in cui la sede operativa o unità locale oggetto dell’intervento sia localizzata in area montana oppure nelle aree 107.3.C. definite dalla commissione europea.

I progetti dovranno avere una dimensione minima di investimento ammesso pari a € 15.000, mentre l’importo massimo del contributo concedibile per ciascun progetto non potrà eccedere la somma complessiva di € 25.000, e contemplano le seguenti tipologie di intervento:

  • Interventi per l’innovazione tecnologica;
  • Interventi per la ristrutturazione, l’organizzazione e il riposizionamento strategico delle attività libero professionali;
  • Interventi per diffusione della cultura dell’organizzazione e della gestione/valutazione economica dell’attività professionale.

Nel caso di forme aggregate le iniziative proposte dovranno favorire lo sviluppo dell’aggregazione, la diversificazione dei servizi, le azioni di comunicazione e marketing, i servizi promozionali, i servizi di supporto alle decisioni, i processi di internazionalizzazione, quale strumento di rafforzamento della competitività sistemica del territorio e dei professionisti del territorio.

La presentazione della domanda avviene per via telematica tramite applicativo web Sfinge 2020. La trasmissione delle domande di contributo deve essere effettuata dalle ore 10,00 del giorno 22 maggio 2018 alle ore 17,00 del giorno 26 giugno 2018.
I termini di chiusura saranno anticipati al raggiungimento di 200 domande.

RomagnaBanca offre ai professionisti tutta la consulenza ed i prodotti di finanziamento e di investimento di cui dispone per progettare le necessarie coperture finanziarie dei progetti di sviluppo e di crescita delle attività. Ti aspettiamo in filiale.

Moodboard

Vuoi tutelare il valore della tua azienda con prodotti dedicati?

Affidati al servizio gratuito di consulenza assicurativa di RomagnaBanca

per saperne di più
Nuovi nati
passi avanti RomagnaBanca informa

Prossimi eventi

Scopri tutti gli eventi in programma




Prenota evento
 

per saperne di più
La nostra storia
 
Contatti
icona dove siamo

Vieni a trovarci

Per qualsiasi informazione, puoi rivolgerti alla tua filiale più vicina.
Trova la filiale
icona telefono

Chiama

Telefona al numero 0541.342711 oppure chiedi di essere richiamato quando preferisci.
fatti richiamare
icona contatti

Scrivi

Mandaci una mail: ti risponderemo al più presto.
Invia una richiesta